ACQUA


CONSULTA o SCARICA LA MODULISTICA CLIENTI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

L’Area Servizio Idrico Integrato si occupa della gestione del servizio in 51 comuni (Airasca, Angrogna, Bibiana, Bobbio Pellice, Bricherasio, Buriasco, Campiglione Fenile, Cantalupa, Castagnole Piemonte, Cavour, Cercenasco, Cesana Torinese, Claviere, Cumiana, Fenestrelle, Frossasco, Garzigliana, Inverso Pinasca, Lombriasco, Luserna San Giovanni, Lusernetta, Macello, Massello, None, Osasco, Osasio, Pancalieri, Perosa Argentina, Perrero, Pinasca, Pinerolo, Piscina, Pomaretto, Porte, Pragelato, Prali, Pramollo, Prarostino, Roletto, Rora’, Roure, Salza Di Pinerolo, San Germano Chisone, San Pietro Val Lemina, San Secondo Di Pinerolo, Sauze Di Cesana, Scalenghe, Sestriere, Torre Pellice, Usseaux, Vigone, Villafranca Piemonte, Villar Pellice, Villar Perosa, Virle Piemonte, Volvera) , per un totale di quasi 200.000 abitanti. I servizi di Acea Pinerolese Industriale S.p.A. nell’ambito del settore Acqua comprendono:

  • Captazione
  • Potabilizzazione
  • Distribuzione
  • Controllo di qualità
  • Collettamento fognario e depurazione
  • Ricerca guasti e perdite
  • Manutenzione straordinaria reti e impianti

La rete su cui opera l’azienda è molto ampia e complessa. Circoscritta tra Val Pellice, Pinerolese Pedemontano, Val Germanasca, Val Chisone e parte dell’Alta Val di Susa, si estende per quasi 2.000 km lineari, per l’acqua potabile e 1100 km di rete fognaria.
Il sistema idrico gestito da Acea Pinerolese comprende anche 116 depuratori e la rete fognaria per le acque di scarico.

Acea gestisce l’intero ciclo integrato delle acque.
La rete acquedotto si estende per circa 2.000 km per distribuire la risorsa prelevata complessivamente da 63 pozzi e 185 sorgenti, accumulata in 205 serbatoi di varia ubicazione e caratteristiche e trattata da 142 impianti di disinfezione (prevalentemente di tipo UV).

Pozzo di captazione

Tra i vari sistemi acquedotto spicca quello della dorsale idrica della Val Chisone (un progetto che ha origine dal 1914 quando fu realizzata la prima condotta da Roure a Pinerolo) alimentata dai campi pozzi di Fenestrelle e Roure e che distribuisce la risorsa oltre che ai comuni della Val Chisone anche a Pinerolo e comuni limitrofi fino a Cumiana sviluppandosi secondo un tracciato di circa 50 km di estensione. Sulla dorsale idrica della Val Chisone sono inoltre  installate due centrali idroelettriche che consentono di produrre energia elettrica rinnovabile sfruttando la naturale “caduta” fra l’alta valle e la pianura.

Laboratorio analisi

L’acqua che arriva nelle case dei cittadini è costantemente e continuamente controllata secondo le norme vigenti dal laboratorio di analisi aziendale. L’ottima qualità dell’acqua è garantita anche dall’impiego di 98 impianti di disinfezione a raggi ultravioletti che sfruttano l’irraggiamento per depurare l’acqua, evitando il ricorso al processo di clorazione, che assicura sì la purificazione, condizionandone però il sapore.

Completa il sistema idrico il collettamento e la depurazione delle acque reflue.

Tra i 92 depuratori gestiti da Acea spicca il depuratore di Pinerolo 100.000 a.e. che è un esempio di sistema centralizzato di trattamento acque reflue infatti, oltre a servire la città di Pinerolo, all’impianto è collegata la rete fognaria comunale dei comuni della Val Chisone fino a Pragelato attraverso il collettore intercomunale di valle realizzato a più tratte nel primo decennio del 2000. Analogamente il depuratore di Cavour Castellazzo (20.000 a.e.) è un equivalente impianto centralizzato a servizio in questo caso della Val Pellice così come il più recente impianto di None (33.000 a.e.) depura le acque reflue del territorio pedemontano (None, Airasca, Volvera) mediante la moderna e sofisticata tecnologia MBR. Infine fra gli impianti maggiori si annovera il depuratore di Carmagnola Ceis (38.000 a.e.) oggetto di importanti interventi di ammodernamento e potenziamento.

Telecontrollo

Per migliorare l’efficienza del servizio, Acea, nel 1984, è stata tra le prime aziende a introdurre il sistema del telecontrollo ovvero un’architettura tecnologica per monitorare a distanza i parametri gestionali strategici (portate, livelli, pressioni, ecc.) dei sistemi gestiti e le condizioni di funzionamento delle varie apparecchiature installate, ricevere gli allarmi, automatizzare i processi ed azionare da remoto gli impianti. Il telecontrollo controllando il regolare funzionamento degli impianti consente di intervenire in maniera preventiva e scongiurare quindi problematiche gestionali e disservizi all’utenza

Servizio ricerca perdite d’acqua – Numero telefonico 0121-236270

Acea Pinerolese si è anche specializzata nel fornire il servizio di ricerca delle perdite d’acqua. Un team qualificato si occupa di monitorare le reti di acquedotti e di individuare le perdite. Per i cittadini, l’Azienda propone svariati servizi aggiuntivi: ricerca perdite post contatore, localizzazione e ispezione televisiva delle tubazioni e analisi termografiche a raggi infrarossi.

Acea Pinerolese è leader tra le aziende pubbliche in Piemonte nel fornire tali servizi disponendo delle professionalità necessarie e di tutte le tecnologie più innovative.

Numero Verde utile – GUASTI ACQUA

Torna in alto